DS Busuit - Premium Business Template for Joomla!

La morte in vita

La morte non è qualcosa che ci accade in un momento della vita e a questa pone fine, ma è un fenomeno che in essa avviene di continuo: al termine di ogni respiro, prima che il respiro successivo avvenga, noi moriamo; al termine di ogni pensiero, prima che il pensiero successivo compaia, noi moriamo; quando nella vita ci sentiamo sconfitti o frustrati, depressi o angosciati, noi moriamo. Ogni volta moriamo per rinascere più forti e liberi. La morte in vita è una morte mistica a cui fa seguito una rinascita illuminante, se ben vissuta. (Selene Calloni Williams)

Operatore Olistico Facilitatore - specializzazione in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari PDF Stampa E-mail

Percorso di formazione professionale biennale per

OPERATORE OLISTICO FACILITATORE
con specializzazione in
PSICOGENEALOGIA E COSTELLAZIONI FAMILIARI

A cura del Centro S.A.M.O.
- Ente di Formazione per Counselor Olistici ed Operatori Olistici -

Iscritta ai numeri SC 02/08 e SC 03/08 dei registri SIAF Italia

Il percorso di formazione professionale biennale per “Operatore Olistico Facilitatore con specializzazione in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari” si prefigge l’obiettivo di formare degli operatori che, dopo un intenso lavoro su se stessi e dopo aver maturato una profonda consapevolezza, capacità percettiva e sensibilità personali, siano in grado di condurre e sostenere, con una visione quanto più lucida possibile ed attraverso un’ampia gamma di configurazioni e di difficoltà inaspettate, sessioni e incontri individuali e di gruppo di psicogenealogia e costellazioni familiari, con applicazioni anche in ambito sociale, professionale, lavorativo, aziendale e sistemico in generale.

Sedi del percorso: Avenza-Carrara (MS) - Milano

Info tramite uno dei canali riportati nella pagina dei contatti

Programma Primo Anno

Modulo 01

  • Introduzione alla Psicogenealogia
  • Panoramica sulle varie scuole di Psicogenealogia
  • - sviluppo personale -

Modulo 02

  • Introduzione alla filosofia Macrobiotica
  • Lettura energetica secondo la filosofia Macrobiotica
  • - sviluppo personale -

Modulo 03

  • I campi morfici, i campi mnestici, l’akasha, la risonanza
  • Cenni di Fisica Quantistica
  • - sviluppo personale -

Modulo 04

  • Il KI delle 9 stelle
  • L’influsso degli antenati (NAT), la Coscienza o Anima (individuale, familiare, collettiva)
  • - sviluppo personale -

Modulo 05

  • La programmazione e la deprogrammazione
  • Il codice familiare, la famiglia di origine e la famiglia costituita
  • La nevrosi di classe, il Progetto Senso e l’autoboicottaggio
  • - sviluppo personale -

Modulo 06

  • Il Genogramma - il Daimongramma
  • Sindrome da anniversario
  • Il Bardo: la “morte” alla base del cambiamento
  • - sviluppo personale -

Modulo 07

  • Introduzione alle Costellazioni Familiari
  • Lo Psicodramma
  • Costellazioni di gruppo
  • - costellazioni -

Moduli A – B – C

  • Pratica studenti e supervisioni

 

Programma Secondo Anno

Modulo 08

  • L’approccio del facilitatore
  • Linguaggio verbale e non verbale
  • Riconoscere l’essenza delle cose
  • - costellazioni -

Modulo 09

  • Configurazioni del sistema: le vittime e i carnefici
  • Traumi transgenerazionali: incidenti e guerre
  • Traumi familiari: separazioni, abbandoni, esclusioni, morti (nati e non nati)
  • - costellazioni -

Modulo 10

  • Cibernetica e Teoria dei Sistemi
  • Introduzione alla Teoria della Complessità
  • I principi della Complessità
  • La Famiglia come sistema complesso
  • - costellazioni -

Modulo 11

  • Dinamiche familiari e dei sistemi sociali
  • Costellazioni in azienda, nelle organizzazioni, nei sistemi di relazione
  • - costellazioni -

Modulo 12

  • Costellazioni individuali
  • Deontologia professionale e rapporto con il cliente
  • - costellazioni –

Moduli D – E – F – G - H

  • Pratica studenti e supervisioni

Percorso formativo

Lezioni frontali: 12 moduli a week-end (sabato e domenica) con cadenza di circa 1 modulo al mese.

Pratica: all’interno di 8 moduli a week-end (sabato e domenica), partecipazione a seminari di costellazioni familiari in qualità di rappresentante / assistente.

Supervisioni: all’interno di 8 moduli a week-end (sabato e domenica), partecipazione a seminari di costellazioni familiari in cui effettuare 6 costellazioni di gruppo in qualità di conduttore / facilitatore, in presenza di un supervisore.

Intensivo residenziale: 4 giorni intensivi di approfondimento teorico / pratico e sviluppo personale, in località e contesto energeticamente favorevoli.

Percorso individuale: 4 incontri individuali di Psicogenealogia con un professionista facilitatore.

Tesi: preparazione della tesi finale

Monte ore: un totale di 450 ore nel biennio, così ripartite:

  • 12 week-end di lezioni frontali: 192 ore
  • 8 week-end di pratica e supervisioni: 128 ore
    -> 12 ore (6 costellazioni) di conduzione con supervisione
    -> 116 ore di pratica in qualità di rappresentante
  • 4 giorni di intensivo residenziale: 50 ore
  • 4 incontri di percorso individuale: 8 ore
  • pratica (assistente) con docente: 40 ore
  • preparazione tesi finale e tutoring: 40 ore

Attestazioni

Il percorso di formazione professionale biennale rilascia, previo superamento di un esame di idoneità***, l'attestazione di “Operatore Olistico Facilitatore con specializzazione in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari”, con attribuzione di crediti formativi ECP per gli iscritti SIAF Italia o per chi vuole intraprendere un percorso di attestazione professionale presso il medesimo ente (info su: www.siafitalia.it).

Requisiti

Il percorso, avente impronta di tipo teorico/esperienziale, è rivolto a quanti desiderano intraprendere un percorso professionale specifico nelle discipline della Psicogenealogia e delle Costellazioni Familiari, a medici, psicologi, operatori sociali e sanitari, educatori, insegnanti, consulenti aziendali, addetti alle risorse umane, formatori, operatori e praticanti in ambito olistico, ed a quanti desiderano intraprendere un percorso di crescita personale.
Per accedere al percorso è necessario sostenere un colloquio preliminare con il trainer responsabile della formazione o con il Direttore Didattico dell'ente formativo ospitante e promotrice dello stesso percorso.

Partecipanti: Considerata l’intensità del percorso e la profondità di coinvolgimento richiesta ai partecipanti, per garantire una adeguata erogazione degli insegnamenti ed un altissimo livello di partecipazione psico-fisico-emotiva degli iscritti (con il giusto tempo ed i relativi modi per seguire in modo equo ed approfondito ognuno di essi), al percorso possono essere accettati un numero di persone tra un minimo di 8 ed un massimo di 12.

Titolo di Studio: Per essere ammessi al percorso è richiesto di essere in possesso del  titolo di studio di Diploma di Scuola  Media Superiore o equiparato, per studenti provenienti dall’estero.

Crediti formativi: È previsto il riconoscimento di eventuali attestazioni certificate, in possesso degli iscritti, da tradursi in crediti formativi concorrenti al raggiungimento del monte ore totale previsto per il percorso.
I crediti formativi non potranno superare il 10% del monte ore totale previsto dallo stesso percorso.
La valutazione della documentazione prodotta per l’attribuzione dei crediti formativi sarà effettuata caso per caso e sarà ad insindacabile discrezione del trainer responsabile della formazione o del Direttore Didattico dell'ente formativo ospitante e promotrice il percorso.

Assenze: Ai fini dell’ammissione all’esame finale e del conseguimento dell'attestazione di “Operatore Olistico Facilitatore con specializzazione in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari” è ammesso un numero massimo di assenze pari e non superire al 15% del monte ore totale previsto dal percorso.

Recuperi: Nel caso in cui, nell’arco del biennio di formazione, si siamo effettuate un numero di assenze superiori al limite stabilito, è sempre possibile recuperare le ore mancanti in una edizione del percorso attivata successivamente. Il recupero delle ore mancanti per rientrare nella soglia che abilita all’ammissione all’esame finale, è a titolo gratuito nell’ambito di massimo tre annualità comprese le due relative al proprio percorso formativo (oltre i due anni di formazione si possono effettuare recuperi gratuitamente per un anno ulteriore). Per recuperi effettuati a partire da una data superiore ad un anno da quella del termine del proprio percorso di studi biennale, sarà richiesta la corresponsione della quota di partecipazione al singolo evento, secondo il listino in vigore al momento, con uno sconto per studenti del 10%.
Qualora, nel momento in cui si desidera effettuare un recupero, non sia attiva in nessuna ente formativo del territorio italiano un’edizione del percorso di formazione professionale biennale per “Operatore Olistico Facilitatore con specializzazione in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari”, in accordo con il trainer o con il Direttore Didattico dell'ente formativo ospitante e promotrice di pertinenza, sarà possibile vagliare dei recuperi delle ore mancanti da effettuarsi presso altri percorsi attivi o seminari in programma, in ogni caso coerenti con il percorso di formazione specializzante intrapreso.

Esame: Al termine del percorso di studi biennale, per coloro che desiderano conseguire l'attestazione di “Operatore Olistico” riconosciuta da SIAF Italia, è previsto un esame vertente sulla discussione di una tesi su un argomento concordato con il trainer della formazione, inerente il percorso di studi sostenuto.
La tesi dovrà essere redatta in formato standard ed avere un minimo di 70 cartelle.

Calendario

Il percorso di formazione professionale biennale per “Operatore Olistico Facilitatore con specializzazione in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari” verrà attivato nella città di Milano e presso gli enti formativi promotori sul territorio italiano, nei quali verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti.
Le annualità formative avranno durata di 12 mesi con almeno un mese di interruzione estiva.
Il calendario dettagliato sarà predisposto al momento dell’attivazione del percorso.

 


** Per le 6 supervisioni, obbligatorie ai fini del conseguimento dell’attestato finale, l’allievo dovrà prendersi carico di costituire gruppi di minimo 8 persone (anche tra gli altri partecipanti al percorso) in cui una di esse avrà interesse a proporre la propria costellazione, mentre le rimanenti fungeranno da rappresentanti. L’allievo potrà corrispondere personalmente la cifra di € 130,00 a costellazione o suddividerla totalmente o in parte, e comunque a sua totale discrezione, tra i partecipanti alla costellazione stessa. Le costellazioni di supervisione verranno svolte all’interno degli 8 moduli di pratica (A-B-C-D-E-F-G-H).

*** All’esame potranno accedere gli allievi in regola con tutti i pagamenti e con il monte ore previsto per il percorso, comprensivo di moduli formativi (week-end ed intensivo residenziale), moduli di pratica, supervisioni, percorso individuale, ore di studio per la redazione della tesi finale ed eventuale tutoring. L’esame consisterà nella discussione di una tesi inerente il percorso formativo teorico/pratico intrapreso.

 

10 giorni, 6 ore, 59 minuti fino all'evento:
Conferenza di presentazione percorso per Counselor Olistico (30.09)

Statistiche

Tot. visite contenuti : 89979

Chi è online

 8 visitatori online